venerdì 9 febbraio 2018

LA PAURA DELLA PAGINA BIANCA

Oggi propongo un esercizio alternativo. Prendetevi un quarto d'ora dedicato e un bel foglio bianco. A disposizione tenete una penna, una matita e dei colori (matite, pennarelli o cosa preferite). Chiudete gli occhi e fate tre respiri profondi, aprendovi all'ascolto e al silenzio. Se i pensieri si intensificano continuate a respirare mantenendo la concetrazione su inspirazione ed espirazione, rilassandovi e trovando un ritmo più rallentato e profondo che vi faccia stare bene. A questo punto visualizzate il foglio bianco e continuate a respirare con calma. Improvvisamente può presentarsi un'immagine: non ha importanza abbia senso o sia stramba: accoglietela senza ricamarci sopra. Quindi, secondo la vostra predisposzione, disegnate o scrivete una storia partendo dall'immagine. Lasciatevi andare senza giudicare nè pensare a quello che sta avvenendo: è un momento solo vostro e potete permettervi la libertà di fare qualsiasi cosa. Importante è iniziare, poi saranno i colori o la storia stessa a guidarvi nel meraviglioso viaggio all'interno di voi stessi.

Cosa accade se l'immagine non compare, i pensieri dilagano e il corpo si irrigidisce? 
Non preoccupatevi, nè sentitevi in difetto. Concentratevi sul corpo: muovetelo, sciogliete le tensioni, prendetevene cura e rassicuratelo. E' naturale provare timore per qualcosa che non si conosce. La paura di confrontarsi con se stessi ha radici profonde e coinvolge le nostre fragilità. Non abbiate fretta  e accogliete con pazienza la preparazione necessaria a questo importante incontro. Lavorate sulla vostra predisposizione a lasciarvi andare attraverso il corpo, è la via più semplice e naturale per supportare un intento di apertura. Di fronte alle rigidità intervenite con dolcezza e movimento, allungate il respiro contratto sciogliendo le spalle, ammorbidite la tensione del collo con delle rotazioni senza forzature, scrollate le braccia e muovete le dita abbandonando l'ansia da prestazione.
Poi riprovateci. Se non accade nulla, fate altro senza fossilizzarvi. Potrebbe anche capitare che quando deponete le aspettative e state sbrigando le faccende di casa o andando al lavoro, l'immagine faccia capolino davanti ai vostri occhi inaspettatamente. Osservatela attentamente e quando avete tempo, riportatela alla memoria e provate a disegnarla o a scrivere cosa vedete.
Il giorno successivo riprovate e poi ancora. 
La paura della pagina bianca si può superare. 



3 commenti:

  1. Che bello questo esercizio! Lo trovo utilissimo per aumentare la creatività e come blogger lo proverò senz' altro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore! In effetti il mio amore per le storie è nato proprio in questo modo ... seguendo le immagini e lasciandomi condurre da esse! Buona pratica creativa!

      Elimina
  2. As a sheet metallic provider, we even inventory an incredible assortment of stainless and delicate metal, to chop down on costs and turnaround occasions for particular person jobs! We invite you to contact our metal fabricators and arc welders today to study extra about how we might help bring Shower Curtains your vision to life. However, the dialogue about welding vs metallic fabrication ends right here, essential to|it could be very important|you will need to} be performed by consultants. The methods of metallic fabrications are to be utilized by skilled fabricators for desired results. Therefore, {you should|you must|you need to} source these sheet metallic fabrication companies and its associated products from a distinguished company like Woodward Fab.

    RispondiElimina